ANCHE I FRATELLI PIGNATON E GIOVANNI BONDELLI ALLA CORTE DI MATTEO SILVANI

Raggiunto l'accordo con Matteo Pignaton che sarà capitano della squadra biancorossa anche per il prossimo anno. Con lui dicono di sì, anche Giovanni Bondelli e "Massi" Pignaton

La Polisportiva Casarsa è lieta di annunciare che Matteo Pignaton vestirà la maglia biancorossa anche per la stagione 2018-2019.
Nonostante i rumors di mercato che davano il nostro capitano già nel roster di diverse altre squadre pretendenti (anche di categoria superiore), Matteo ha deciso di sposare il progetto della Polisportiva e gli obiettivi che essa si prefigge per il prossimo campionato.

La soddisfazione per questa riconferma nelle parole del presidente Federico Fasan:

Sono proprio felice del rinnovo dell’accordo con Matteo.
Il nostro capitano, su cui tutta la società ripone la più assoluta fiducia, ha dimostrato attaccamento ai colori biancorossi, rifiutando le numerose richieste di altre squadre.
Reduce da un serio infortunio che lo ha tenuto lontano dal parquet per parecchi mesi, Matteo sarà pronto per l’inizio della nuova stagione che Casarsa vuole vivere da assoluta protagonista, con il confermatissimo roster della stagione appena conclusa a cui si aggiungeranno alcuni ragazzi delle nostre giovanili e qualche possibile innesto di primo livello che la società sta attualmente valutando; tutto ciò grazie al lavoro ininterrotto del nostro DS Diego Napoli, a cui vanno i miei ringraziamenti.

Con la riconferma di Matteo arrivano anche quelle, altrettanto importanti di Giovanni Bondelli (che, oltre ad essere un pedina fondamentale nel roster della prima squadra, fa anche parte dello staff tecnico della società), e di Massimiliano Pignaton, promettente giocatore che, come il fratello maggiore, ha mosso i primi passi nel vivaio casarsese e nel quale coach Silvani ripone grande fiducia e molte aspettative per la stagione entrante.

Ufficio stampa Polisportiva Casarsa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.