L’UNDER 18 COSTRUISCE IN DIFESA LA VITTORIA CONTRO CORDENONS

Con una grande prova corale la squadra dei coach B&B (Bosini e Bondelli) vince la decima partita del campionato Under 18 Gold battendo nettamente al PalaRosa Sport Fisio Hub Cordenons.

Un ottimo Castellarin suona subito la carica per i Reds con un mini parziale di 6-0.
Cordenons reagisce alzando il ritmo e riequilibra ben presto il match. I padroni di casa non ci stanno e ne esce il solito bel derby intenso tra le due compagini della destra Tagliamento con la frazione di gioco che si conclude 19-15.
Il secondo quarto parte con il rientro sul  terreno di gioco di Miorin che si presenta con il proprio marchio di fabbrica recuperando palloni e alzando l’intensità difensiva dei suoi spesso fonte di lanci in contropiede.

Minuti convulsi da ambo le parti e con qualche distrazione di troppo ove Casarsa riprende per primo il filo del gioco registrando un mini allungo ricucito dai mai domi cordenonesi: rimane l’equilibrio e a metà gara il tabellone segna 32-31.

Al rientro dagli spogliatoi si registrano subito 3 realizzazioni consecutive di Moro e la bella battaglia sportiva continua sul filo dove una minima distrazione può regalare l’allungo decisivo all’avversario.
I verdi ci provano con la zona  senza sortire gli effetti desiderati, puniti dai continui ribaltamenti di lato e con tutti i nostri giocatori coinvolti. Alla fine del terzo periodo i padroni di casa si allungano 51-44.

Siamo al finale di una partita vibrante che inizia con una palla rubata di “Arsenio Lupin Miorin” e Casarsa vola senza concedere più nulla portandosi sul +18 con 300″ sul cronometro grazie ad un ottimo Vegnaduzzo (19 p e 19 rimbalzi). Ma la partita è ancora lunghissima.
Timeout chiesto da coach Celotto che chiede ai suoi uno sforzo per ricucire senza raccogliere l’effetto desiderato.
Nei minuti finali è Castellarin a gestire la palla controllando il gioco, lavorando con il cronometro e trovando in Moro le conclusioni che fissano il punteggio finale di 74 -54 della miglior partita dell’anno e di squadra. Complimenti ai coach B&B registi dalla panchina in completa simbiosi e che si sono alternati a dispensare consigli tecnici e fornire le motivazioni necessarie.

Ma sentiamo cosa ha da dirci coach Bosini:

Sabato scorso contro Cordenons i ragazzi hanno disputato, senza ombra di dubbio, la miglior partita della stagione.
I ragazzi giocando di “squadra”, nel vero senso della parola, sono riusciti a disputare una gara di grande qualità sia sotto l’aspetto tecnico che agonistico.
La chiave del successo è stata senz’altro la  difesa individuale che è stata aggressiva  e intensa per tutta la partita.
Infatti Cordenons, una delle formazioni di vertice del campionato, ha trovato da subito grandissima difficoltà a fare il proprio gioco.
In pratica solo raramente la nostra difesa ha concesso conclusioni facili. In attacco inoltre la squadra è stata molto brava  a muovere la palla velocemente rendendo partecipi tutti i giocatori che si sono alternati in campo. Questa partita ha evidenziato le potenzialità della squadra che a mio parere, lavorando duramente in allenamento, possono essere ulteriormente incrementate.
Inoltre da  questa importante vittoria i ragazzi devono capire che mettendo in campo volontà, sacrificio e spirito di squadra, come è stato fatto sabato, nessun risultato è precluso.
Trovare i meriti individuali in una partita, dove tutti hanno giocato alla grande, non è facile – ammette Bosini – ma credo che indicando in Davide Miorin come uno dei migliori in campo non faccio un torto agli altri ragazzi.

E non possiamo allora non sentire Davide Miorin (foto):

Le partite che giochiamo contro la squadra di Cordenons sono sempre molto sentite e assumono un significato particolare: avere la supremazia sull’altro.
L’incontro di sabato ne è un perfetto esempio. Siamo subito scesi in campo con la carica e la voglia di vincere.
Giocando i nostri schemi e il nostro gioco siamo immediatamente riusciti a mettere in difficoltà la squadra avversaria. La cosa principale che ha caratterizzato la nostra vittoria è stato il buon gioco di squadra che ci ha portato a canestri semplici e ad una difesa aggressiva e quasi impeccabile.
Per quanto mi riguarda – ci confida Miorin – sono soddisfatto della mia prestazione dopo un periodo negativo in cui ho risentito dell’infortunio che ho subito e che mi ha impedito di allenarmi con costanza e determinazione.

Prossimo turno domenica 27 gennaio alle ore 17.00 a San Stino di Livenza con BVO Basket. Ora la parola d’ordine è “vietato distrarsi”.

by Dennis Rodman
foto Alfix

ASD Casarsa - Cordenons 74-54

Parziali: 19-15, 13-16, 19-13, 23-10

Tabellini:
Pol Casarsa: Vegnaduzzo 19, Rossi F., Centis 7, Moro 13, Miorin 8, Trivalic 3, Scodeller G. 4, Mitri 2, Liva 2, Colussi, Castellarin 14, Berlese 2. All.Bosini, Ass.Bondelli
Cordenons: Basso, Da Pieve 4, Palin 18, Rossi, Colombo, Valenti 3, Contarelli 5, Biason 7, Mazzariol 3, Casara 10, Beretta 6. All.Celotto, Ass.Pontani

Arbitri: Gattullo