SERIE D MASCHILE: INIZIA UNA NUOVA ERA

L’ASD Polisportiva Basket Casarsa lancia la sfida e riparte per la nuova stagione del campionato di serie D in un’ottica di “ringiovanimento” per “provare a essere competitivi aprendo un nuovo ciclo” come apertamente ammesso dal nuovo allenatore Matteo Silvani, al debutto con una squadra senior e che avrà come assistente Enrico Sant.

Una squadra, quella biancorossa, nata sotto il segno dell’accordo “Oltre il Fiume” che unisce Casarsa, Codroipo, San Vito al Tagliamento e Rivignano e che, rispetto a quella dello scorso anno, si presenta ai nastri di partenza decisamente ringiovanita.

L’ossatura della squadra, di una età media di soli 21,5 anni, si poggia sulle conferme dei “veteraniPignaton Matteo (guardia, altezza 183, anno 1994) a cui è stata affidata la fascia di capitano, Perisan Fabio (centro, altezza 196, anno 1991) e Bondelli Giovanni (ala, altezza 188, anno 1989) che, con la loro esperienza, fungeranno da guida ai giovani del roster.

A queste importanti riconferme, si aggiungono quelle di due giocatori fondamentali per la rinnovata squadra biancorossa: Costantini Alessandro (guardia, altezza 184, classe 1999) e Prenassi Samuele (centro, altezza 195, anno 1997). A questi giovani si aggiungono i nuovi Dell’Angela Alex (play/guardia, altezza 188, anno 1996) che giunge da un’ esperienza in C gold con Codroipo e Cengarle Simone (centro, altezza 194, anno 1997) che ha giocato nella compagine pordenonese del Sistema Basket. Va aggiunto poi l’innesto di Indri Gabriele (guardia, altezza  178, anno 1996) proveniente dalla Promozione dell’Olympia Basket Rivignano.

Si tratta di un ritorno invece, dopo un’esperienza in C silver a Cordenons, quello di Dalmazi Matteo (play/guardia, altezza 180, anno 1992) avendo giocato per ben quattro stagioni in maglia Coop dal 2011 al 2015. Ritorna a vestire la canotta della sua città Pignaton Massimiliano (play, altezza 175, anno 1999) dopo essersi fatto le ossa nell’Under 18 a Codroipo. Completa l’organico Scodeller Niko (ala, altezza 194, anno 2001) promettente ragazzo che nonostante la giovanissima età saprà sicuramente guadagnarsi spazio nel gruppo dopo l’esperienza udinese.

Si aggregano inoltre alla prima squadra i “2000” Pitton Christian (play/guardia), Vignola Alan (play/guardia) e Casagrande Luca (guardia) che fanno parte dell’Under 18.

Infine per Miani Gabriele (ala, altezza 198, anno 2000) e Mozzi Pierluigi (centro, altezza 204, anno 1998) c’è l’opportunità, concordata con Codroipo, del doppio tesseramento e quindi saranno disponibili  compatibilmente con i loro impegni nella C gold dove militeranno.

Abbiamo raccolto le prime impressioni del Presidente Federico Fasan:

Questa è una stagione nuova, di partenza. Il roster è completo con il giusto mix di entusiasmo tra giovani e veterani arricchito dal valore umano di tanti ragazzi, anche locali, presenti nella rosa. Credo che l’età media dei giocatori sia tra le più basse di tutta la serie D. Abbiamo voluto puntare su questo mantenendo in squadra solo qualche giocatore “veterano” circondanti da altri giovanissimi ma già con una buona esperienza. Due parole contraddistinguono questa squadra: entusiasmo e curiosità. La prima perché dai giocatori, agli allenatori fino ai dirigenti – spiega Fasan – c’è grande entusiasmo e curiosità perché, inutile nasconderlo, aleggia fra tutti questo desiderio di conoscerne gli esiti. Siamo certi  che la piazza casarsese, da sempre vicina alle sorti della squadra, tornerà anche quest’anno a riempire le tribune del Palarosa – conclude il Presidente – perché l’entusiasmo e la passione del tifo locale non si sono mai assopite anche se rimane il ricordo beffardo della sconfitta al fotofinish per la promozione in serie C. Che dire ancora…ce la giocheremo…”

Infine coach Silvani:

Abbiamo costruito esattamente il tipo di squadra che volevamo – sottolinea l’allenatore – con alcune garanzie ma anche con tanti ragazzi giovani e vogliosi di far bene. Necessiteremo di una fase di conoscenza reciproca  e adattamento alla categoria ma sono convinto che potremmo toglierci diverse soddisfazioni”.