Prossima PartitaPortogruaro vs Pol Casarsa/20 Ottobre 2019/Palazzetto dello sport - Portogruaro

Cala il sipario sul Torneo 3c3 di Castellana. Casarsa si classifica dodicesima.

Polisportiva Casarsa > News > Giovanili > U16 fem > Cala il sipario sul Torneo 3c3 di Castellana. Casarsa si classifica dodicesima.
A conclusione del torneo 3vs3 che si è svolto a Castellana Grotte (BA), è tempo di bilanci per le nostre ragazze Under 16.

La competizione ha offerto alle ragazze la possibilità di mettersi alla prova in un contesto altamente sfidante.
Trevisan e compagne sono state brave a dare il meglio di sé nelle tante gare senza timori reverenziali.
Insomma: siamo una piccola società di provincia ma, in un modo o un altro, riusciamo sempre a contraddistinguerci e a ottenere buoni risultati.
Le sconfitte non vanno ad intaccare l’impegno e la devozione che queste ragazze ci hanno messo in ogni partita, accettando i propri limiti e alcune volte anche superandoli.

Soddisfazioni, divertimento, nuove esperienze, amicizie, sono solo alcune dei traguardi raggiunti per le giovani ragazze under 16 che hanno chiuso il torneo al dodicesimo posto su 18 squadre presenti.

Alessia Moro, la Capitana, ci ha inviato questo messaggio:

Le mie compagne Martina, Giorgia, Francesca, Nicole ed io siamo partite per un esperienza fantastica a Bari: le finali nazionali del 3vs3. Siamo atterrate in Puglia con l’obiettivo di divertirci e di impegnarci al massimo. Lunedì abbiamo disputato le prime partite contro Perugia, Varese e Bernalda. Siamo riuscite a battere solo quest’ultima classificandoci al terzo posto riuscendo a passare di conseguenza alla fase successiva. Martedì pomeriggio abbiamo affrontato squadre diverse, ma purtroppo, avendo vinto una sola partita non abbiamo raggiunto i quarti di finale. Ci siamo così classificate al 12° posto. Alle mie compagne e a me dispiace non essere riuscite ad arrivare più in alto, ma allo stesso tempo, fa piacere essere arrivate fino a lì. Questa era un’esperienza nuova per noi e sono sicura, nonostante la posizione che abbiamo raggiunto sia buona visto che c’erano squadre da tutta Italia, che miglioreremo sempre di più e riusciremo ad arrivare più in alto. Grazie mille ragazze della bellissima esperienza e grazie a tutte le persone che hanno sempre creduto in noi e che ci hanno supportato da casa. Un ringraziamento speciale va a Michela (Malfante NDR) e mia mamma (Pina NDR) che ci hanno accompagnato in questi giorni e sono state con noi in qualsiasi momento di questa nuova avventura.

Infine, Michela Malfante ci raccomanda di ringraziare la FIP Puglia per la straordinaria organizzazione e per l’ospitalità.