CASARSA VINCE A GONARS E FESTEGGIA IL PRIMATO IN CLASSIFICA

La COOP, imbattuta in trasferta, inanella un altro risultato positivo contro l'ostico Gonars di Di Leo

Anticipo dell’ottava giornata di campionato con Casarsa che cerca di mantenere la testa della classifica facendo visita ad un Gonars che di certo ha le capacità di impensierire e di portarsi a casa i due punti in palio.

La partenza è all’insegna dell’equilibrio con Gonars che fa canestro e Casarsa che risponde sistematicamente.
La sensazione è comuque quella che siano i locali ad avere in mano il pallino del gioco con i biancorossi impegnati a riappianare costantemente il minimo divario nel punteggio.
Non gira come dovrebbe e, al 6′, sul punteggio di 6 a 4,  Coach Silvani chiama il suo primo time out e da qui in poi cambiano le cose in campo.
4 punti di consecutivi di Tagliamento le 2 bombe di Stefani (4 in totale per fine gara), e 6 punti di un positivo Samuele Prenassi, portano i Reds a terminare il quarto con un vantaggio di +6.

La partenza del secondo quarto, come nel primo, non è delle migliori: la Credifriuli si rifà sotto al 4′ siamo 23 a 22 e sono loro a dettare il gioco.
Qui il che il coach Silvani  ha necessità di fermare nuovamente questa inerzia a sfavore chiamando il  suo secondo time out e come accade con il primo, anche questo produce una scossa positiva nei suoi giocatori: 3 bombe: due di Matteo Piganton e una di Stefani, ci mandano al riposo con un vantaggio di +7 (39 a 32).

Il rientro in campo per il terzo quarto non è foriero di ottimismo: qualche passaggio sbagliato l’aumento dell’intensità di gioco degli avversari ci fanno sudare non poco a mantenere un vantaggio.
All’ 8′ Gonars si rifà sotto con il tabellone segna 50 a 49 e solo i 6 punti portati a casa tra Prenassi e Dell’Angela. Maggiore intensità difensiva ci fa chiudere il quarto ancora in vantaggio ma con un risicato +4, 56-52.

L’ultimo quarto è puro cardiopalma con i gonaresi ci credono: Malisan è scatenato 18 punti in questo quarto tutti da solo con ben 3 triple, porta il Gonars in vantaggio 57 a 56.
Le fasi finali sono concitate con errori da ambo le parti ma, l’esperienza di capitan Pignaton e di Francesco Tagliamento, fanno la differenza, assicurando la posta in palio ai biancorossi che così mantengono il primato di imbattibilità esterena e il primo posto in classifica.

Prossimo impegno dei reds, domenica, ore 18, tra le mura amiche contro la Collinare Fagagna

Credifriuli Goonars vs Polisportiva Casarsa 70-74

Parziali: 14-20, 18-19, 20-17, 18-18

Tabellini:
Pol Casarsa: Dell’Angela 7, Cengarle ne, Indri, Stefani 12, Tagliamento 19, Bondelli 2, Prenassi 17, Pignaton Mass. 2, Pignaton Matt. 14, Persian 1. All. Silvani, ass Zamparini
Gonars: Menon 4, Di Raimo 6, Versolato 6, Macorig 7, Spangaro 7, Moro 2, Malisan 25, Padovani, Vermi 7, De Biasio 2, Piccini ne, Milanese 4. All. Di Leo

Arbitri: Gregoratti e Parisi