Prossima PartitaZoppola vs Pol Casarsa/09/12/2019/Palestra Sc. Medie Valvasone
info@basketcasarsa.it
Prossima PartitaZoppola vs Pol Casarsa/09/12/2019/Palestra Sc. Medie Valvasone
info@basketcasarsa.it

Under 18 gold torna alla vittoria: battuto Jadran 63-80

Polisportiva Casarsa > News > Giovanili > U18 Gold > Under 18 gold torna alla vittoria: battuto Jadran 63-80
L’imperativo imposto da coach Bosini, alle prese con una panchina corta (non potendo contare su giocatori importanti del calibro di Scodeller, Centis e Fasan), era vincere dopo la sconfitta contro la prima in classifica.

Sarà stata la stanchezza del lungo viaggio per raggiungere Gorizia, che probabilmente ha deconcentrato i ragazzi di coach Bosini, sta di fatto che Casarsa parte con il freno a mano tirato e incapace di dettare il ritmo di gioco lasciando spazio ai padroni di casa.

Jadran invece, squadra di tutto rispetto e cosmopolita, scende in campo decisa a ribaltare il pronostico che li vede sfavoriti e inizia la gara con un ritmo molto alto.
I Reds faticano a difendere e il match vive un sostanziale equilibrio per il primo quarto grazie anche ai tiri dalla lunetta di Castellarin: 24 a 21 nel primo parziale.

Il secondo quarto è decisivo per l’esito della partita: Casarsa finalmente si sveglia dal torpore e trova una reazione intensa con il trio Vegnaduzzo-Moro-Castellarin che affondano dando chiari segnali di non essere venuti a Gorizia per una gita.
Si mettono in evidenza anche Zambon, uno dei giocatori più giovani della squadra, che trova coraggio e il “solito” Miorin specialista in “furti” alla Arsenio Lupin.
42 a 53 per Casarsa e tutti negli spogliatoi per parlarci sopra

Al rientro Vegnaduzzo e compagni arrancano nei primi minuti ma mantengono comunque sempre un vantaggio di una decina di punti.
I padroni di casa sono veloci e scattanti ma i casarsesi riescono in qualche modo a contenerli.

Negli ultimi 10 giri di lancette continuano a macinare gioco.
All’ennesima tripla di Moro un tifoso locale sconfortato esclama “Questa la fa mal…!” che si rileva premonitrice della sconfitta casalinga.
Ed è infatti così perché ormai la partita è segnata e la squadra ospite si limita ad amministrare il finale di partita che si conclude 63 a 80.

Il vice di Bosini, “Dalma”, ormai anche affermato cronista, dichiara:

Stasera era fondamentale vincere per rialzare la testa dopo la sconfitta della scorsa settimana e così è stato, ma non senza fatica!
Dopo un inizio soft in difesa – continua Dalmazi – dove abbiamo lasciato troppi canestri facili, siamo riusciti tra secondo e terzo quarto a portarci a 10 punti di vantaggio e fino a due minuti dalla fine ce li siamo portati sempre dietro… bene per la vittoria, manca ancora la cattiveria necessaria a chiudere prima le partite.

Questa invece l’analisi di Alberto Castellarin, play biancorosso (foto in alto):

L’avvio di partita non è stato dei migliori; poca concentrazione e una difesa abbastanza passiva ci hanno fatto andare sotto col punteggio.
Solo a fine secondo quarto c’è stata una reazione, che ci ha permesso di creare un bel parziale e chiudere il primo tempo con 10 lunghezze di vantaggio.
Terzo quarto iniziato non benissimo, con qualche palla persa di troppo, che però finisce in parità.
L’ultimo, abbiamo mantenuto il vantaggio acquisito e grazie anche a delle belle azioni costruite di squadra abbiamo portato a casa il match senza troppi problemi.
Complimenti a tutti! Ora testa alla prossima.

Collinare Basket sarà la sfida casalinga di martedì 26 novembre alle ore 18:00.


USD SZ JADRAN vs ASD CASARSA 63-80

Parziali: 24-21, 18-32, 13-12, 8-15


Tabellini:

USD SZ Jadran: Busan, Vremec 12, Caudek 2, Urdim 7, Gherlani 10, Doljak, Mucci, Salvi 30, Borsi 2, Zuppin, Siega, Mozzavilla. All.Zaurtanik
ASD Casarsa: Mazzeo 3, Vegnaduzzo 24, Moro 19, Miorin 6, Martello 2, Zambon 4, Liva, Castellarin 20, Berlese 2. All.Bosini, Ass.Dalmazi

Arbitri:

Lucioli e Ferraro

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.